Documenti: 1808, Mostrati: 1181 - 1200

Tutte le biblioteche e collezioni

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 211
Pergamena · 488 pp. · 34.5 x 27 cm · San Gallo · terzo quarto del sec. IX
Homiliae in Ezechielem I-XXII

Gregorio Magno, 22 omelie sul Libro vetero-testamentario di Ezechiele. Codice trascritto negli anni del decanato di Hartmut (ca. 850-872). (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 212
Pergamena · 330 pp. · 24.5 x 17 cm · San Gallo · intorno all'800
Gregorio Magno, Homiliae in Ezechielem XIII–XXII

Trascrizione delle omelie da 13 a 22 di papa Gregorio Magno sul libro vetero-testamentario di Ezechiele, scritta intorno alla fine del sec. VIII in una „gleichmässigen, breiten, gut proportionierten kalligraphischen älteren St. Galler Minuskel“ (Bruckner) [una regolare, larga, ben proporzionata, calligrafica, antica minuscola di s. Gallo] nel monastero di S. Gallo. L'inizio delle singole omelie è decorato con piccole iniziali colorate. (smu)

Online dal: 20.12.2012

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 213
Pergamena · 180 pp. · 26.5 x 17.5 cm · Italia / S. Gallo · V secolo (scrittura inferiore) / VIII secolo (scrittura superiore)
Manoscritto palinsesto: "Divinae institutiones" di Lucius Caelius Firmianus Lactantius; i Dialoghi di Gregorio il Grande etc.

Manoscritto palinsesto con testi dell’VIII (scrittura superiore) e del V (scrittura inferiore) secolo. Il manoscritto consiste in una copia frammentaria proveniente dall’Italia di grande importanza nel campo dello studio testuale, composto in una scrittura onciale romana. Contiene passaggi dai libri 1-6 dell'opera "Divinae institutiones" (Istruzioni divine) dell'autore romano Lucius Caelius Firmianus Lactantius (250-325 circa), realizzati nel V secolo. A questi furono aggiunti nell’VIII secolo, probabilmente a San Gallo, i Dialoghi di Gregorio il Grande e brevi testi teologici di Agostino, Isidoro di Siviglia e altri autori supplementari (per la maggior parte sconosciuti). (smu)

Online dal: 09.12.2008

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 214
Pergamena · 42 ff. · 20.5 x 14.0 cm · Francia, nord-est · intorno al 700
Gregorii M. Dialogi libri IV

Quarantadue fogli contenenti una copia molto antica di frammenti di sezioni dei quattro libri dei Dialoghi di Gregorio Magno, realizzata all’incirca nel 700 nel nord-est della Francia, in una scrittura cancelleresca merovingia. Altri frammenti di questo manoscritto dei Dialoghi sono conservati alla Zentralbibliothek (Biblioteca centrale) di Zurigo (Ms. C 184) e a St. Paul a Lavanttal. (smu)

Online dal: 09.12.2008

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 215
Pergamena · 417 pp. · 29.5 × 20.5 cm · Abbazia di S. Gallo · X secolo
Gregorius Magnus, Dialogi

Manoscritto accuratamente vergato contenente i Dialogi di Gregorio Magno (2-417). A p. 1 si trova l’indice del contenuto e delle prove di penna con neumi. Iniziali decorate alle pp. 2, 78, 156, 279. Il manoscritto contiene quattro glosse testuali in alemannico. Il codice venne probabilmnete utilizzato per la lettura durante i pasti e di conseguenza mostra, soprattutto nel Libro II (vita di Benedetto), forti tracce d’uso. (dor)

Online dal: 13.12.2013

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 216
Pergamena · 259 pp. · 29.5-30 x 19 cm · intorno all'800
Gregorio Magno, Regula pastoralis

La "Regula pastoralis" di Gregorio Magno. Copia eseguita a San Gallo intorno all'800, rilegata con una sontuosa coperta in smalto di Limoges degli anni 1210/30. (smu)

Online dal: 31.12.2005

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 217
Pergamena · 342 pp. · 26 x 16 cm · San Gallo · fine del sec. VIII e inizio del sec. IX
Gregorio Magno, Regula pastoralis; Botanicus sangallese; Bestiario sangallese

Codice miscellaneo databile a un periodo compreso tra la fine dell’VIII e l’inizio del IX secolo. Si apre con una copia dell’ultimo terzo dell’VIII secolo, la più antica conservata a San Gallo, della “Regula pastoralis” di Gregorio Magno; termina con un compendio medico-farmaceutico contenente, in parte mal rilegati, il manuale ripiegato e spiegazzato di un medico itinerante del nord dell’Italia, il cosiddetto Botanicus sangallese, e il Bestiario sangallese. (smu)

Online dal: 09.12.2008

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 218
Pergamena · 196 pp. · 19.4-19.5 x 26.3-26.6 cm · Abbazia di S. Gallo (?) · fine del sec. IX
Gregorius Magnus, Regula pastoralis

Copia incompleta del diffuso testo della Regula pastoralis di papa Gregorio Magno (590-604), scritta da vari copisti in minuscola carolingia intorno alla fine del sec. IX, probabilmente nel monastero di S. Gallo. Vari fogli risultano mancanti già intorno al 1553/64. Il codice contiene numerose glosse in antico tedesco e alcune in latino, che furono inserite a S. Gallo. All’inizio, in una pagina con prove di penna, una abile mano del tardo sec. X ha trascritto l’inno Felix mater Constantia in onore del patrono di Costanza Pelagio. (smu)

Online dal: 13.12.2013

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 219
Pergamena · 234 pp. · 22 x 15.8 cm · S. Gallo · intorno all'850
Gregorio Magno, Regula pastoralis

Trascrizione della Regula pastoralis di papa Gregorio Magno, eseguita nel monastero di S. Gallo intorno alla metà del sec. IX da una mano esperta ed accurata. Il manoscritto contiene un grande numero di glosse in lingua latina ed altotedesca eseguite con la penna o con lo stilo. (smu)

Online dal: 20.12.2012

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 220
Pergamena · 360 pp. · 14.2-14.3 x 19.8 cm · X secolo
Gregorio Magno, Regula pastoralis

Trascrizione della Regula pastoralis di papa Gregorio Magno, scritta da numerose mani nel sec. X in uno scriptorium non individuato, probabilmente non a S. Gallo. Nella prima metà del sec. XX dalla legatura del manoscritto sono stati tolti vari frammenti del sec. V. (smu)

Online dal: 20.12.2012

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 221
Pergamena · 397 pp. · 20.5 x 12.5 cm · Müstair? Borgogna? Svizzera? · 750/800
Manoscritto miscellaneo a contenuto patristico: tra gli altri Gregorio Magno, Homiliae in evangelia

Manoscritto miscellaneo risalente alla seconda metà del sec. VIII, scritto e decorato con delle iniziali eccezionali forse in uno „Schweizer Zentrum unter burgundischem oder irischem Einfluss“ (Bruckner) o piuttosto „im westlichen Alemannien oder im östlichen Burgund“ (Bischoff), forse anche a Müstair. Il codice contiene per la maggior parte - ma non integralmente - le omelie di papa Gregorio Magno († 604) ai Vangeli (Homiliae in evangelia) ed estratti da opere autentiche o spurie di Agostino († 430), così come di Cesario di Arles († 542). (smu)

Online dal: 20.12.2012

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 222
Pergamena · 148 pp. · 17-18 x 13.0-13.5 cm · probabilmente Francia orientale · secondo terzo del sec. IX
Liber officiorum di Isidoro di Siviglia

De ecclesiasticis officiis di Isidoro di Siviglia (pp. 2-134), alla fine del volume una Benedictio Crucis (S. 135), ein Kommentar zum Taufritual Primitus paganus (pp. 137-139), poi dei Capitula e canonibus excerpta (pp. 139142) e infine nel XIII sec. è stato aggiunto nel monastero di S. Gallo una preghiera in rima dedicata a s. Gallo (pp. 146/147). Si tratta di un manoscritto di uso, molto semplice, di formato maneggevole, al più tardi a S. Gallo dal pieno medioevo. (dor)

Online dal: 13.12.2013

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 223
Pergamena · 138 pp. · 19.5 x 14 cm · San Gallo · XII secolo
"Ordo iudicii in mensura"; "Lectiones de Sancta Trinitate"; "Synonyma" di Isidoro; Opere a contenuto penitenziale dello pseudo-Sisberto di Toledo

Realizzato nel sec. XII a S. Gallo, il manoscritto contiene alcuni testi liturgici e religiosi, una lista degli abati di S. Gallo, i Synonyma di Isidoro di Siviglia (ca. 556-636) e tre opere a carattere penitenziale, cioé la Exhortatio poenitendi, il Lamentum poenitentiae e la Oratio pro correptione uitae, oggi considerate opere spurie di Sisberto, vescovo di Toledo alla fine del sec. VII. (can)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 224
Pergamena · 222 pp. · 16-16.5 x 23 cm · S. Gallo (?) · primo terzo del sec. IX
Isidorus, Liber differentiarum II; Augustinus, Enchiridion ad Laurentium de fide spe et caritate

Copia realizzata probabilmente a S. Gallo nel primo terzo del sec. IX con opere di Isidoro di Siviglia (Secondo libro del Liber differentiarum) e del Padre della Chiesa Agostino (Enchiridion ad Laurentium de fide spe et caritate; mancano delle parti di alcuni capitoli). Il manoscritto si presenta ancora nella sua legatura originale. (sno)

Online dal: 20.12.2012

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 225
Pergamena · 241 ff. · 25.0 x 15.3-16.0 cm · San Gallo · tra il 760 e il 797
Manoscritto miscellaneo: selezione di differenti testi sulla sinonimia, esegesi, computistica, medicina, agiografia

Manoscritto miscellaneo dell’abbazia di San Gallo, composto in una minuscola alemannica tra il 760 e il 797. Contiene, tra l’altro, un’ampia selezione di differenti testi sulla sinonimia (tra cui le “Differentiae” di Isidoro di Siviglia), esegetici (Eucherio di Lione, “Formulae spiritalis intelligentiae”), computistici, medici, agiografici (tra questi, la più antica versione della biografie dei santi patroni di Zurigo Felice e Regola). (smu)

Online dal: 09.12.2008

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 226
Papiro · 44 pp. · 18 x 14 cm · sud della Francia · dopo il 650
Isidori Synonyma II, Humilia ad monachos, Sermo Eucherii

L’unico papiro posseduto dalla Biblioteca abbaziale di San Gallo. I 23 fogli, scritti dopo il 650 nel sud della Francia, contengono la sezione finale del secondo capitolo dei “Synonyma” di Isidoro di Siviglia e due esortazioni rivolte ai monaci. Preservati per un lungo periodo in una scatola di legno, nel 1899/1900 sono stati inseriti tra due lastre di vetro, nel Museo Egiziano di Berlino. (smu)

Online dal: 09.12.2008

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 227
Pergamena · 276 pp. · 24.0 x 14.0-14.5 cm · Italia del Nord (Monza o Verona?) · VIII-IX secolo
Isidorus, Libri Sententiarum (abbrev.), De Officiis (excerpta); etc.

Manoscritto miscellaneo patristico con passaggi scelti dalle opere di Isidoro di Siviglia († 636; "Sententiae" e "De officiis"), Gregorio il Grande († 604; "Homiliae in evangelia") ed Agostino ("Sermones", la cui maggior parte non effettivamente composta da Agostino, ma attribuita a lui), una lista di regioni e città dove giacciono le spoglie degli apostoli, come pure estratti da un commento anonimo ai quattro Vangeli (inclusi qui sono solo i commentari ai Vangeli di Matteo e Giovanni). Realizzato verso l'anno 800 o poco prima, non nell'abbazia di San Gallo, ma nell'Italia del Nord, probabilmente a Monza o a Verona. (smu)

Online dal: 31.07.2009

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 228
Pergamena · 262 pp. · 24 x 14.5 cm · San Gallo · ultimo quarto del sec. VIII
Sententiae libri tres

Manoscritto risalente agli anni dell'abbaziato di Werdo (784-812): contiene le “Sentenze” di Isidoro di Siviglia. (smu)

Online dal: 14.09.2005

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 229
Pergamena · 441 pp. · 26.0 x 16.5 cm · San Gallo (?) · VIII-IX secolo
Isidorus, Sententiae.

Questa trascrizione delle "Sententiae" di Isidoro di Siviglia è significativa da un punto di vista storico-testuale; fu realizzata verso l'anno 800, probabilmente nell'abbazia di San Gallo, ed arricchita nel corso del IX secolo. Le "Sententiae" sono considerate come una delle più importanti opere di Isidoro di Siviglia. (smu)

Online dal: 31.07.2009

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 230
Pergamena · 571 pp. · 27 x 16-16.5 cm · Saint Denis vicino a Parigi (monastero) (?) · intorno all'800
Manoscritto miscellaneo: testi ed estratti tratti da Isidoro di Siviglia, Agostino, Caesario di Arles, Defensor (“Liber scintillarum”), Girolamo, Gregorio Magno, Eucherio (“Formulae spiritalis intelligentiae”) ecc.

Manoscritto miscellaneo non proveniente da San Gallo, databile all’incirca all’800, trascritto e decorato in modo straordinariamente vivace con numerose piccole iniziali miniate probabilmente al monastero di St. Denis, vicino a Parigi. Contiene un gran numero di testi ed estratti tratti in prevalenza dalle opere di Isidoro di Siviglia; include anche testi di Agostino, Caesario di Arles, Defensor (“Liber scintillarum”), Girolamo, Gregorio Magno, Eucherio (“Formulae spiritalis intelligentiae”) e numerosi altri autori. La sezione finale contiene una trascrizione incompleta della vita di san Dionigi. (smu)

Online dal: 09.12.2008

Documenti: 1808, Mostrati: 1181 - 1200