Documenti: 1651, Mostrati: 1181 - 1200

Tutte le biblioteche e collezioni

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 371
Pergamena · II + 320 pp. · 25.5 x 18.5 cm · San Gallo (verosimilmente) · terzo quarto del sec. XI
Epistolario

Epistolario proveniente da Reichenau/San Gallo, con una miniatura raffigurante San Paolo e cinque miniature cristologiche. Databile al terzo quarto del secolo XI. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 374
Pergamena · 845 pp. · 21 x 16 cm · San Gallo · metà del sec. XI
Graduale e Lezionario con Epistole e Vangeli

Sontuoso codice per la celebrazione degli uffici festivi nel monastero sangallese, trascritto e corredato di numerose iniziali miniate intorno alla metà del secolo XI. Contiene parte di un graduale con neumi e un lezionario per l'anno liturgico. (smu)

Online dal: 24.05.2007

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 375
Pergamena · 332 pp. · 21.4 x 15.6 cm · San Gallo · intorno al 1135
Graduale

Graduale sangallese del XII secolo, con due miniature raffiguranti il monaco Luitherus. (smu)

Online dal: 14.09.2005

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 376
Pergamena · 436 pp. · 26.3 x 18.5 cm · San Gallo · metà del sec. XI
Calendario, Computo, Tropario, Graduale, Sequenziario

Sontuoso codice per la celebrazione della messa nel monastero di San Gallo, databile agli anni 1050/70. Contiene sequenze di Notkero Balbulo di San Gallo († 912). (smu)

Online dal: 31.12.2005

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 378
Pergamena · I + 400 + I pp. · 18.8 x 12.5 cm · San Gallo · intorno al 1050-1060
Calendario, Computo, Tropario, Sequenziario

Manoscritto musicale di piccolo formato del monastero di San Gallo. Contiene un calendario, un computo, un tropario, un sequenziario, un antifonario, offertori e tratti databili alla metà del secolo XI, nonché un'appendice con sequenze del XIII secolo. (smu)

Online dal: 12.12.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 380
Pergamena · 390 pp. · 17.8 x 9 cm · San Gallo · intorno al 1050-1060
Calendario, Computo, Tropario, Sequenziario

Manoscritto musicale di piccole dimensioni della metà del secolo XI. Contiene un calendario (incompleto), tabelle di computo, un tropario e un sequenziario in elegante scrittura e con raffinati neumi. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 381
Pergamena · 500 pp. · 14.5 x 11.5 cm · San Gallo · intorno al 930
Versicularium, Innario, Tropario, Sequenziario

Versicolario, innario, tropario e sequenziario del monastero di S. Gallo, trascritto e corredato di neumi probabilmente da un monaco di nome Salomone intorno all'anno 930. Il codice, di piccole dimensioni e non miniato, contiene il repertorio sangallese dei brani liturgici cantati nel monastero e opere dei monaci Notkero Balbulo, Tuotilo, Ratperto, Waltram ed Eccardo I. È annoverabile tra i più importanti documenti esistenti al mondo della storia iniziale della musica medievale. (smu)

Online dal: 24.05.2007

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 382
Pergamena · 270 pp. · 18-18.5 x 12.5-13 cm · San Gallo · XI secolo (fino al 1400)
Tropario, Versicularium, Sequenziario

Manoscritto musicale incompleto del sec. XI trascritto nel monastero di S. Gallo. Presenta alcuni fogli supplementari databili ai secoli successivi, fino al 1400 circa. Contiene un tropario, un versicolario e un sequenziario. (smu)

Online dal: 24.05.2007

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 383
Pergamena · 176 pp. · 16.5-17 x 11.5 cm · Losanna, probabilmente nella cattedrale di Losanna · prima del 1250
Sequentiae. Hymni

Tropario e sequenziario in notazione quadrata a punti, con raffinata musica monofonica e polifonica tratta dal grande repertorio della scuola parigina di Notre-Dame. Trascritto prima del 1250 nella Svizzera occidentale, probabilmente presso la Cattedrale di Losanna. Portato a San Gallo forse già intorno al 1300. (smu)

Online dal: 24.05.2007

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 384
Pergamena · 508 pp. · 21 x 14.5 cm · XIII-XV secolo
Breviarium

Breviario costituito da varie parti: 1) Capitula e orationes per il periodo dal primo Avvento all'ottava di Pentecoste così come le domeniche e i giorni feriali (pp. 348). 2) Proprium de tempore (con letture, preghiere, estratti di prediche, antifone, responsori e inni), per il periodo dal primo Avvento fino al sabato dopo Pentecoste (pp. 49280). Le antifone e i responsori sono corredati di neumi. 3) Proprium de sanctis (pp. 281419), i canti qui non presentano neumi. Inizia con s. Andrea (30 novembre) e termina con s. Petronilla (31 maggio). 4) Proprio per la Pasqua fino alla seconda domenica dopo l'ottava di Pasqua (pp. 421466). 5) Responsori e antifone De sanctis in pascali tempore (pp. 466468). 6) Lectiones per totam ebdomadam per i giorni della settimana della terza e quarta settimana dopo l'ottava di Pasqua (pp. 469484). 7) Capitula per i notturni, la Sesta e la Nona del periodo di Pasqua (p. 485). 8) Orationes per i notturni, la Sesta e la Nona nei giorni della settimana usque ad ascensionem Domini (pp. 486487). 9) Capitula e orationes per i Vespri, le Laudi e la Sesta per le prime quattro domeniche dopo l'ottava di Pasqua (pp. 488489). 10) Inni (e sequenze Cantemus cuncti melodum, p. 504) (pp. 502504 e 506). Le parti 1-3 sono state scritte per la maggior parte nel secolo XIII (con numerose aggiunte e correzioni su rasura fino al sec. XV). Le parti 4-6 risalgono al XIV secolo, le parti 7-10 al XV secolo. Al più tardi dal secolo XV (forse dal 1450, v. p. 1) in possesso del monastero di S. Gallo. (sno)

Online dal: 17.03.2016

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 387
Pergamena · 984 pp. · 24.5-25 x 16-16.5 cm · S. Gallo · secondo quarto del sec. XI (aggiunte fino al sec. XIV)
Breviario, parte estiva (con neumi)

Parte estiva (da Sabato Santo fino alla fine dell’anno liturgico) di un breviario scritto nel monastero di S. Gallo tra il 1022 e il 1047 (con letture, preghiere, estratti di prediche, antifone, responsori e inni per la liturgia delle ore dei monaci), con aggiunte databili fino al sec. XIV. I canti sono corredati di neumi. All’inizio si trovano un frammento di una raccolta di prediche, un calendario, testi computistici e tabelle. La parte invernale di questo breviario si trova nel Cod. Sang. 413. Appartiene ai più antichi breviari rimastici da S. Gallo. (sno)

Online dal: 04.11.2010

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 388
Pergamena · 498 pp. · 25-25.5 x 15.5-16 cm · San Gallo · XII secolo, (aggiunte fino alla fine del sec. XIV)
Antifonario

Antifonario sangallese per la liturgia delle ore dei monaci, risalente al secolo XII, con aggiunte databili fino al tardo sec. XIV. Decorato da numerose iniziali e, all'inizio, da una miniatura con la Crocifissione affiancata da Maria e Giovanni. (smu)

Online dal: 24.05.2007

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 389
Pergamena · 422 pp. · 25-26 x 19-20 cm · S. Gallo · ultimo terzo del sec. XIII
Antifonario

Antifonario del sec. XIII contenente i canti per la liturgia delle Ore dei monaci. Le melodie presentano dei neumi senza rigo musicale. In sostanza si tratta di una copia del Cod. Sang. 390/391 („antifonario di Hartker“) ampliato con le feste aggiunte dopo il completamento dell’antifonario di Hartker. (sno)

Online dal: 19.12.2011

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 390
Pergamena · 194 pp. · 22 x 16.5 cm · San Gallo · intorno al 990-1000
Antiphonarium officii

Sezione invernale del cosiddetto "antifonario di Hartker". Contiene canti per la liturgia delle ore dei monaci di San Gallo, trascritti e corredati di raffinati neumi da Hartker, monaco e recluso a San Gallo. Scrittura, neumi e iniziali miniate rappresentano un capolavoro dell'arte grafica. Il più importante corale medievale, con quattro disegni a penna in colori di qualità eccezionale. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 391
Pergamena · 264 pp. · 22 x 16.5 cm · San Gallo · intorno al 990-1000
Antiphonarium officii

Sezione estiva del cosiddetto "antifonario di Hartker". Contiene canti per la liturgia delle ore dei monaci di San Gallo, trascritti e corredati di raffinati neumi da Hartker, monaco e recluso a San Gallo. Scrittura, neumi e iniziali miniate rappresentano un capolavoro dell'arte grafica. Il più importante corale medievale, con quattro disegni a penna in quattro colori di qualità eccezionale. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 392
Carta · 153 (150) pp. · 19.2 x 13.6-14 cm · San Gallo (?) · XV secolo
Codice miscellaneo con musica a carattere liturgico-spirituale

Il manoscritto contiene principalmente i canti per la liturgia delle Ore (responsori e antifone), inoltre alcuni canti dell’Ordinario della messa (in parte con tropi), inni e sequenze, e canti spirituali in lingua latina e tedesca. In totale sei canti (p. 87-89, 103s., 107s.) sono per due o tre voci, in questo caso le voci non sono notate l’una sotto l’altra ma una dopo l’altra. I canti spirituali sono scritti con notazione mensurale, i rimanenti pezzi liturgici in notazione gregoriana di tipo tedesco “Hufnagelnotation” su linee. (sno)

Online dal: 19.12.2011

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 393
Pergamena · 264 pp. · 20.5-21 x 16-16.5 cm · San Gallo · intorno al 1010-1060
Manoscritto composito - opere metriche del monaco di S. Gallo Eccardo IV (autografo)

Il "Liber Benedictionum" di Eccardo IV, collezione delle sue composizioni poetiche private, iniziata probabilmente negli anni della sua formazione al monastero di San Gallo e continuamente rimaneggiata, fino alla fine della sua vita. Iteramente scritto da Eccardo, è uno dei pochi codici autografi del primo Medioevo (ca. 1010-1060). Tra le altre opere, vi sono tràdite: le "Benedictiones super lectores per circulum anni" (componimento poetico sulle singolefestività dell'anno), le "Benedictiones ad mensas" (benedizioni di varî cibi e bevande), i "Versus ad picturas domus domini Mogontinae" (versi sul ciclo pittorico progettato per la Cattedrale di Magonza), i "Versus ad picturas claustri sancti Galli" (versi sul ciclo pittorico (progettato) per il porticato (?) del chiostro del monastero di San Gallo), la traduzione latina del "Galluslied", scritto da Ratpert in antico alto-tedesco. (smu)

Online dal: 12.06.2006

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 394
Pergamena · 346 pp. · 23.5 x 16.4 cm · Abbazia di S. Gallo · secondo/terzo quarto dell’XI secolo
Calendario, lista degli abati del monastero di S. Gallo, regola di S. Benedetto, rituale

Il manoscritto contiene: pp. 1-17 un calendario (scritto probabilmente prima del 1047: Wiborada, canonizzata nel 1047 è stata aggiunta da una mano del sec. XIII); pp. 17-19 una lista degli abati del monastero di S. Gallo (di una prima mano fino a Nortpert, 1034-1072, aggiunte di altre tre mani fino a Berchtold von Falkenstein, 1244-1272); pp. 22-162 la regola di San Benedetto; p. 162-163 estratto dal libro dei Proverbi (Prv. 30, 18ss.); pp. 165-345 rituale: benedizioni, esorcismi Ordo ad monachos faciendos, istruzioni per la penitenza, visite agli infermi, unzione degli infermi, accompagnamento dei morenti (Obsequium circa morientes), ufficio dei morti (le antifone ed i responsori in questa parte con neumi). (sno)

Online dal: 13.12.2013

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 395
Pergamena · 156 pp. · 21.7 × 15.5 cm · abbazia di S. Gallo · prima metà del sec. XI
Benedizionale dal monastero di S. Gallo

Benedizionale conservatosi solo parzialmente, scritto su pergamena di forte spessore nel monastero di S. Gallo nella prima metà del sec. XI. Il volume contiene preghiere e formule di benedizione per varie cerimonie liturgiche quali per esempio la benedizione del calice della messa, la benedizione del sale e dell'acqua per scacciare un demonio, la consacrazione di monaci e di preti secolari, la benedizione di piante nel giorno dell'Assunzione di Maria ecc. Il manoscritto contiene delle litanie in tre posti diversi (p. 23-26, p. 65-66, p. 90-94) nelle quali appaiono anche i nomi di santi di S. Gallo. Nel codice, dal quale sono state tagliate delle pagine in cinque posti diversi prima della paginazione avvenuta intorno al 1780, si trovano delle tracce d'uso che vanno fino al XV secolo. (smu)

Online dal: 23.06.2014

Preview Page
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 397
Pergamena · 148 pp. · 21 x 16 cm · San Gallo · metà del sec. IX
Manuale personale (vademecum) di Grimaldo, abate di San Gallo dall’841 all’872

Manuale personale (vademecum) di Grimaldo, abate di San Gallo dall’841 all’872. Manoscritto miscellaneo contenente testi di argomento poetico, liturgico, computistico, scientifico e storico; include anche un calendario, un Horologium, spiegazioni di parole e definizioni in diversi campi della conoscenza, i nomi delle ninfe e delle muse e un registro delle provincie della Gallia. Esito dell’attività scrittoria di circa 40 diversi scribi. (smu)

Online dal: 09.12.2008

Documenti: 1651, Mostrati: 1181 - 1200