Documenti: 19

Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 1
Pergamena · 401 ff. · 35.5 x 26.5 cm · intorno al 1462/1463
Missale pontificale basilieense episcopi Johannis de Venningen

Messale del XV sec. in pergamena, confezionato per il vescovo Jean de Venningen (1458-1478). Il registro delle spese del vescovo Jean de Venningen permette di seguire le tappe della confezione di questo messale. Il manoscritto è stato realizzato contemporaneamente ai ms 2 e ms 3. Nel 1462/1463 il manoscritto, quasi completato, fu oggetto di lavori di finitura, le miniature, le iniziali, le iniziali filigranate e soprattutto l'applicazione della legatura. Per ragioni di comodità, la disposizione dell'Ordo de del canone è stata modificata. Inizialmente previsti all'inizio, alla fine sono stati collocati alla metà del manoscritto. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 2
Pergamena · 147 ff. · 45.5 x 27 cm · intorno al 1462/1463
Pontificale Basileense episcopi Johannis de Venningen (pars prima)

Pontificale del vescovo di Basilea Jean de Venningen (1458-1478) e confezionato su sua commissione (prima parte). Il registro delle spese del vescovo Jean de Venningen permette di seguire le varie tappe della confezione di questo pontificale. Il manoscritto è stato realizzato contemporaneamente ai ms 1 e ms 3. Nel 1462/1463 il manoscritto, quasi completato, fu oggetto di lavori di finitura, le miniature, le iniziali, le iniziali filigranate e soprattutto l'applicazione della legatura. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 3
Pergamena · 120 ff. · 35.5-36 x 27 cm · intorno al 1462/1463
Pontificale Basileense episcopi Johannis de Venningen (pars altera)

Pontificale del vescovo di Basilea Jean de Venningen (1458-1478) e confezionato su sua commissione (seconda parte). Il registro delle spese del vescovo Jean de Venningen permette di seguire le varie tappe della confezione di questo pontificale. Il manoscritto è stato realizzato contemporaneamente ai ms 1 e ms 2. Nel 1462/1463 il manoscritto, quasi completato, fu oggetto di lavori di finitura, le miniature, le iniziali, le iniziali filigranate e soprattutto l'applicazione della legatura. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 4
Pergamena e carta · 200 ff. · 29 x 21 cm · Germania sudoccidentale · terzo quarto del XV sec.
Aristoteles, Ethica Nicomachea

Questo manoscritto contiene la versione latina dell'Etica Nicomachea di Aristotele, tradotta e corredata da note da Roberto Grossatesta (1175-1253), vescovo di Lincoln. La decorazione, costituita da iniziali monocolori o con filigrana rossa e blu all'inizio dei capitoli (per es. 3r), e da iniziali decorate a colori all'inizio dei libri (per es. 1r), rimanda ad una origine nella Germania sudoccidentale e ad una datazione nel terzo quarto del XV secolo. Durante la Rivoluzione francese il manoscritto, prima nella raccolta vescovile, giunse nella biblioteca del collegio di Porrentruy, e infine nel XX sec. confluì nei fondi della Biblioteca cantonale giurassiana. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 5
Pergamena · 262 ff. · 21-21.5 x 15-15.5 cm · diocesi di Basilea · intorno al 1300
Missale Basileense

Messale ad uso della diocesi di Basilea databile intorno al 1300. Nel XV sec. è stata inserita una parte contenente l’Ordo Missae preceduta da una miniatura con la Crocifissione. La legatura è stata restaurata nel 1992 e sostituisce quella originale che non si è conservata. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 6a
Carta · 304 ff. · 40 x 29 cm · Germania sudoccidentale (Basilea?) · secondo terzo del sec. XV
Biblia Sacra, pars prima

Prima parte di una Bibbia (seconda parte Ms. 6b) contenente i libri del Vecchio Testamento dalla Genesis fino a Iesus Sirach. Il manoscritto è stato prodotto nello stesso atelier dei Ms. 6b e Ms. 6c, sulla base dello stile delle iniziali nella Germania sudoccidentale, nel secondo terzo del XV secolo. La decorazione è costituita da piccole iniziali filigranate rosse e blu per i prologhi e da iniziali decorate più grandi per l'inizio dei libri. Viene ricordato nell'inventario del principe-vescovo Philipp von Gundelsheim (1487-1553), mentre nel sec. XVIII - secondo l'annotazione a c. 1r - era in possesso del collegio dei Gesuiti di Porrentruy. Nel sec. XIX passò in proprietà al Collège di Porrentruy, per confluire poi nei fondi della Biblioteca cantonale giurassiana. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 6b
Carta · 228 ff. · 40 x 29 cm · Germania sudoccidentale (Basilea?) · secondo terzo del sec. XV
Biblia Sacra, pars altera

Seconda parte di una Bibbia (prima parte Ms. 6a), prodotta, come i codici Ms. 6a e 6c, nella Germania sudoccidentale nel secondo terzo del sec. XV. Il manoscritto è costituito da due parti delle quali la prima contiene i rimanenti libri del Vecchio Testamento (Isaia fino a II Maccabeorum), la seconda quelli del Nuovo Testamento. I libri della seconda parte (105r-219v) sono introdotti da iniziali istoriate o decorate, mentre all'inizio dei capitoli della seconda parte vi sono iniziali filigranate rosse e blu. Il manoscritto viene ricordato nell'inventario del principe-vescovo Philipp von Gundelsheim (1487-1553) mentre nel sec. XVIII - secondo l'annotazione a c. 1r - era in possesso del collegio dei Gesuiti di Porrentruy. Nel sec. XIX passò in proprietà al Collège di Porrentruy, per confluire poi nei fondi della Biblioteca cantonale giurassiana. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 7
Pergamena · 150 ff. · 37 x 26 cm · tra il 1502 e il 1527
Missale festivum basileense episcopi Christofori de Utenheim

Messale ad uso della diocesi di Basilea fatto realizzare da Christophe d’Utenheim, vescovo-principe di Basilea dal 1502 al 1527, che vi ha fatto dipingere le armi, incrociate con quelle del vescovado, nel margine inferiore di c. 2r. Il Canone della Messa, originariamente mancante, è stato aggiunto in un secondo tempo ed è decorato da una iniziale istoriata con la Messa di S. Gregorio. La decorazione vegetale nel margine laterale e la probabile miniatura con la Crocifissione all’inizio, sono state asportate. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 8
Carta · 346 ff. · 14.5 x 10.5 cm · Deventer (Paesi Bassi) · primo quarto del XVI sec.
Breviarium trajecense ad usum ecclesiae collegiatae Sancti Lebuini daventriae (Pars aestiva)

In accordo con la liturgia e la presenza di un ufficio dedicato al santo, il breviario proviene dalla chiesa collegiata di S. Lebuino a Deventer (Paesi Bassi). Ha appartenuto a Swibert de Keyserswerth (morto dopo il 1551), nonno paterno dell’organista e compositore olandese Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621). (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 9
Pergamena · 89 ff. · 16-16.5 x 12.5-13 cm · Francia (Besançon?) · prima metà del XV sec.
Liber Horarum Bisuntinus

Libro d’ore all’uso della diocesi di Besançon con calendario in francese. Possiede una decorazione incompleta che permette di seguire le diverse tappe della sua realizzazione. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 10
Pergamena · 212 ff. · 14.5 x 10 cm · Francia · tra 1463 e 1498
Pontificale dell'arcivescovo Carlo di Neufchâtel, arcivescovo di Besançon

Pontificale del sec. XV. Le cerimonie sono raffigurate in miniature a piena pagina con iniziali decorate, fregi marginali ed alcune linee di testo, secondo il modello dei libri d'ore, mentre lungo il testo si trovano bordure e iniziali decorate, sovente contenenti la rappresentazione degli oggetti liturgici citati nel testo. Oltre al ricorrente stemma di Melchior von Lichtenfels, principe-vescovo di Basilea (1554-1575) si trova lo stemma di Charles de Neufchâtel, arcivescovo di Besançon (1463-1498; visibile a c. 1r), che permette di precisare l'epoca di esecuzione del manoscritto. Così come altri manoscritti di proprietà di istituzioni religiose, durante la Rivoluzione francese entrò in possesso del Collège di Porrentruy, fino al sec. XX, quando confluì nei fondi della Biblioteca cantonale giurassiana. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 11
Pergamena · 298 ff. · 29 x 21 cm · Germania meridionale · 1425
Johannes Cassianus

Contiene il De institutis coenobitorum e le Collationes patrum di Giovanni Cassiano. Fu acquistato nuovo per il convento di francese di Schönensteinbach grazie ad una donazione fatta a questo scopo dalla religiosa Magdalena Bechrerin. Appartenne François-Sigismond de Roggenbach, vescovo di Basilea dal 1782 al 1794. Un manoscritto dal medesimo contenuto e colophon, datato 1408, proviene dal convento dei domenicani di Norimberga e si trova presso la biblioteca di quella città. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 12
Carta · 399 ff. · 29.5 x 21 cm · 1457
Dominicus de Sancto Geminiano (?)

Manoscritto cartaceo datato al 1457, contenente un repertorio di diritto canonico con glosse, attribuito nel codice a Domenico da S. Giminiano. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 13
Carta · 331 ff. · 28 x 20 cm · Hildesheim · 1452
Vocabularius brevilogus

Questo Vocabularius brevilogus fu copiato, secondo quanto si legge nel colophon a c. 329v, dal copista Martinus Hartmann nel 1452 ad Hildesheim. I lemma sono introdotti da iniziali rubricate, mentre per le iniziali più grandi è stato lasciato lo spazio apposito e, tranne poche eccezioni, non sono state eseguite. Nel 1505 il manoscritto fu donato dal suo proprietario, Johannes Hertlin di Augusta Regia, alla chiesa dei santi Alessandro e Teodoro di Ottobeuren; dal sec. XX si trova in possesso della Biblioteca cantonale giurassiana di Porrentruy. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 17
Pergamena · 92 ff. · 34 x 26 cm · Diocesi di Basilea · seconda metà del XV sec.
Psalterium-hymnarium basileense

Salterio del sec. XV secondo l'uso liturgico della collegiata di Saint-Ursanne, che nella forma e nel contenuto costituisce una copia esatta del manoscritto di Basilea AN VIII 39. Le due controguardie sono costituite da frammenti dello Speculum historiale di Vincenzo di Beauvais; nel margine di c. 36r si trova un disegno a penna della Vergine Maria del XVI sec. Il manoscritto rimase in possesso della collegiata di Saint-Ursanne fino al sec. XX, quando entrò in possesso della Biblioteca cantonale giurassiana. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 18
Pergamena · 362 pp. · 20.0-21.0 x 14.0-14.5 cm · prima del 1160-1170
Graduale

Graduale annotato della metà del XII secolo, in uso presso l’abbazia dei canonici regolari dell’Ordine Premonstratense di Bellelay. (jur)

Online dal: 26.04.2007

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 20
Pergamena · 190 ff. · 31 x 22 cm · Besançon (?) · XIV sec.
Jacobus de Voragine, Legenda aurea

Manoscritto contenente la Legenda aurea di Jacopo da Voragine con lacune dovute all’asportazione di alcuni fogli, probabilmente contenenti delle iniziali istoriate. La presenza nel testo della legenda di S. Antidio e le caratteristiche della decorazione lasciano supporre una sua origine a Besançon. (rer)

Online dal: 09.04.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 21
Pergamena · 140 ff. · 17.5 x 12 cm · XIII/XIV sec.
Florilegium

In questo Florilegio del sec. XIII/XIV vengono citati essenzialmente i santi Bernardo, Agostino e Gregorio, libri biblici con la Glossa ordinaria, S. Ambrogio, Seneca, Aristotele e molti altri. Le controguardie sono costituite da frammenti in pergamena del sec. XII sui quali si possono leggere alcune righe delle Georgiche di Virgilio. (wid)

Online dal: 23.09.2014

Preview Page
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne, Ms. 34
Pergamena · 414 pp. · 27.0-27.5 x 17.0 cm · Saint-Bertin · secondo terzo del sec. IX
Liber Evangeliorum et Capitulare

Codice del IX secolo contenente i Vangeli e proveniente da Saint-Ursanne. (jur)

Online dal: 24.03.2006