Scegli una biblioteca virtuale o collezione

Luogo, Biblioteca Manoscritti
Tutte le biblioteche e collezioni1114
Sion/Sitten, Archives du Chapitre/Kapitelsarchiv 5
Fribourg/Freiburg, Archives de l'Etat de Fribourg/Staatsarchiv Freiburg 11
Sion/Sitten, Archives de l'Etat du Valais/Staatsarchiv Wallis 1
Bern, Burgerbibliothek 23
Porrentruy, Bibliothèque cantonale jurassienne 12
Fribourg/Freiburg, Bibliothèque cantonale et universitaire/Kantons- und Universitätsbibliothek 16
Lausanne, Bibliothèque cantonale et universitaire de Lausanne 4
Genève, Bibliothèque de Genève 40
Engelberg, Stiftsbibliothek 55
Sarnen, Benediktinerkollegium 10
Neuchâtel, Bibliothèque publique et universitaire de Neuchâtel 7
Cologny, Fondation Martin Bodmer 116
Trogen, Kantonsbibliothek Appenzell Ausserrhoden 12
St. Gallen, Stiftsbibliothek 504
Solothurn, Domschatz der St.-Ursen-Kathedrale 3
Schlatt, Eisenbibliothek 1
Fribourg/Freiburg, Couvent des Cordeliers/Franziskanerkloster 11
Wil, Dominikanerinnenkloster St. Katharina 12
Aarau, Aargauer Kantonsbibliothek 13
Frauenfeld, Kantonsbibliothek Thurgau 16
Sion/Sitten, Médiathèque du Valais 2
Orselina, Convento della Madonna del Sasso 4
Luzern, Provinzarchiv Schweizer Kapuziner Luzern 1
Aarau, Staatsarchiv Aargau 6
Beromünster, Stiftskirche St. Michael 2
Einsiedeln, Stiftsbibliothek 65
Schaffhausen, Stadtbibliothek 16
Zürich, Schweizerisches Nationalmuseum 4
St. Gallen, Stiftsarchiv (Abtei Pfäfers) 10
Bremgarten, Stadtarchiv Bremgarten 1
Sarnen, Staatsarchiv Obwalden 1
Schaffhausen, Staatsarchiv 5
Torre, Archivio parrocchiale 2
Basel, Universitätsbibliothek 15
Utopia, armarium codicum bibliophilorum 14
St. Gallen, Kantonsbibliothek, Vadianische Sammlung 18
Solothurn, Zentralbibliothek 10
Zürich, Zentralbibliothek 46
Luzern, Zentral- und Hochschulbibliothek 12
Zofingen, Stadtbibliothek 2

Manoscritti svizzeri all'estero

Paese Luogo, Biblioteca Manoscritti
Germania Überlingen, Leopold-Sophien-Bibliothek 2
Austria St. Paul in Kärnten, Stiftsbibliothek St. Paul im Lavanttal 1

Parti di manoscritti all'estero

Paese Luogo, Biblioteca Manoscritti
Francia Paris, Bibliothèque nationale de France 1
Stati Uniti Cleveland, The Cleveland Museum of Art 1
Russia St. Petersburg, National Library of Russia 1
    Numero di manoscritti per pagina: 20 50 100 tutti

Numero di manoscritti: 55, mostrati: 21 – 40

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 44

Pergamena · 121 ff. · 28.5 x 18.3 cm · prima metà del XIII sec.

Prediche, Martyrologium, Evangelium Nicodemi e testi analoghi

Il manoscritto contiene due raccolte di prediche (una di queste è l'omeliario di Angers, l'altra non è identificata), vari sermoni singoli e un martirologio. Contiene inoltre (per la maggior parte e/o con omissioni) l'Euangelium Nicodemi, lo Pseudo-Matthaei Euangelium, il Liber de lapidibus di Marbodo di Rennes, l'Elucidarium di Onorio Augustodunense, il De Antichristo di Adso da Montier-en-Der, il Breuarium apostolorum, ed estratti dalle sententiae. (con)

Online dal: 09.04.2014

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 46

Pergamena · 389 ff. · 26.7 x 19.5 cm · Engelberg · 1143-1178

Frowin, De laude liberi arbitrii libri septem

Trattato sul libero arbitrio dell’abate di Engelberg Frowin (1143-1178), il De laude liberi arbitrii libri septem. L’opera, finora inedita, è da considerarsi come il più importante contributo nell’ottica della teologia monastica del periodo della prima scolastica. (keg)

Online dal: 31.07.2007

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 47

Pergamena · 135 ff. · 28.0 x 20.4 cm · Engelberg · 1143-1178

Omiliae lectionum sancti evangelii Venerabilis Bedae presbiteri numero quinquaginta

Il manoscritto contiene le omelie sul vangelo di Beda il venerabile, elencate in un indice dei capitoli alle cc. 2r e 2v, 65v e 66r. L’autore è raffigurato mentre sta redigendo il testo in una miniatura a colore a piena pagina, incorniciato dagli attributi degli evangelisti. Il testo, redatto con inchiostro di colore marrone che va dal chiaro allo scuro, è suddiviso da iniziali rubricate, incipit ed explicit; all’inizio anche il nome di Maria, patrona del monastero di Engelberg, viene evidenziato con l’uso di maiuscole o del colore rosso. Le cc. 3r e 11v contengono grandi iniziali decorate con più colori. Strappi e fori della pergamena sono rammendati artisticamente. A c. 1r un verso in due righe menziona quale epoca di realizzazione del manoscritto gli anni di abbaziato dell’abate di Engelberg Frowin (1143-1178). (grd)

Online dal: 09.06.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 48

Pergamena · 128 ff. · 28.5 x 19.5 cm · Engelberg · 1143-1178

Expositio S. Hieronymi Matheum et Marcum

Questo codice con le interpretazioni di Gerolamo ai Vangeli di Matteo (1v-103r) e Marco (103v-128v) non è riccamente decorato, contiene però due iniziali più ricche, con vari colori (5r, 103v). Il testo, scritto con inchiostro nero e marrone scuro, presenta molti cambi di mano. Le suddivisioni del testo quali incipit ed explicit, capitoli ed indicazioni di capitolo, sono ad inchiostro rosso, una sola volta decorata con una figura (51v). Il verso di due righe a c. 1r attesta che il manoscritto è stato realizzato all’epoca dell’abate Frowin di Engelberg (1143-1178). (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 49

Pergamena · 119 ff. · 27.8 x 20.8 cm · Engelberg · 1143-1178

Sancti Hieronymi Hebraicarum Quaestiones

A detta del verso in due righe a c. 1r il codice è stato realizzato all’epoca dell’abate Frowin di Engelberg (1143-1178). Contiene delle semplici iniziali decorate rosse, raramente con più colori, e piccole iniziali con motivi a bulbo (2r, 25v, 41r, 54r, 62v). Il codice, dalle caratteristiche tipiche dei volumi della biblioteca di Frowin, è scritto ad inchiostro marrone da un’unica mano regolare; gli incipit dei singoli libri sono rubricati. Qua e là le maiuscole sono leggermente più grandi o ritoccate in rosso. I due terzi inferiori della c. 119 sono ritagliati. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 56

Pergamena · 194 ff. · 26.0 x 18.0 cm · Engelberg · sec. XII

Ivonis Carnotensis episcopi Panormia

Questo manoscritto contiene la Panormia di Ivo di Chartres, una raccolta di testi di diritto canonico in 8 libri con 1038 capitoli. Il riformatore e vescovo di Chartres compilò quest’opera appena dopo il 1095, opera che, grazie alla sua facilità d’uso, trovò velocemente ampia diffusione. Il testo è stato scritto da due mani con inchiostro marrone chiaro e marrone scuro. Secondo la tradizione dello scriptorium di Engelberg nel sec. XII gli inizi dei capitoli ed i sommari sono sottolineati con inchiostro rosso, circonstanza che nel caso di questo manoscritto porta ad una ricca rubricatura. Nei margini esterni del blocco di scrittura del testo ci sono numerose notizie marginali. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 64

Pergamena · 145 ff. · 25.0 x 17.2 cm · Engelberg · 1143-1178

Ambrosii episcopi Hexaemeron

Questo codice contiene l’Hexaemeron di S. Ambrogio. A c. 1r il volume, indicato con il titolo esatto, viene dedicato in un verso di due righe alla madre di Dio e patrona del monastero Maria dall’abate di Engelberg Frowin (1143-1178). Più sotto, della stessa mano, si legge un verso in sei righe che a sua volta fa riferimento al contenuto del volume. Una piccola iniziale ad inchiostro blu, verde e rosso, tipica dei codici della biblioteca di Frowin, introduce il primo libro. I rimanenti sono suddivisi tramite semplici iniziali rosse. Le annotazioni nel testo e nei margini, scritte con inchiostro scuro ed in poche parti marrone chiaro, sono di un’unica mano che risalta per la scrittura pulita ed equilibrata. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 65

Pergamena · 136 ff. · 23.6 x 16.4 cm · Engelberg · 1143-1178

Tractatus sancti Ambrosii episcopi de officiis

Questo manoscritto contiene il trattato De officiis di S. Ambrogio. I tre libri sono preceduti dal rispettivo elenco dei Capitula (1r fino a 3r, 65v fino a 103v e 67r fino a 104v). I primi due libri sono inoltre introdotti ognuno da una decorativa iniziale con motivi vegetali su fondo marrone scuro (3v) rispettivamente rosso (67r). Il rimanente testo è suddiviso da linee ed iniziali rubricate. Il verso di dedica a c. 1r, scritto con grandi maiuscole su due righe, afferma che il codice costituisce un’offerta dell’abate di Engelberg Frowin (1143-1178) alla patrona del monastero Maria. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 67

Pergamena · 106 ff. · 24.5 x 14.5 cm · Engelberg · 1197-1223

Commenta Julii Solini sive Grammatici

Il Codex 67 contiene il De mirabilibus mundi, una raccolta di testi curiosi del grammatico latino Giulio Solino, conosciuta anche sotto il titolo di Polyhistor e Collectanea rerum memorabilium. Il testo è scritto in grafia uniforme, e decorato con titoli e iniziali, di cui alcune con filigrana (per es. 2r e 6r), ad inchiostro rosso. Fori e strappi nella pergamena sono stati riparati con artistici rammendi colorati (per es. 23-25, 34, 62). Secondo i versi di dedica a c. 1v il codice è stato allestito all'epoca dell'abate Heinrich von Buochs (1196-1223). (grd)

Online dal: 13.12.2013

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 68

Pergamena · 95 ff. · 24.0 x 17.0 cm · Engelberg · 1178-1197

Claudianus Mamertus, De statu animae libri tres

Questo manoscritto contiene alle cc. 6r-95v i tre libri De statu animae del teologo francese Claudiano Mamerto (ca. 425 fino a ca. 474), un trattato apologetico sulla incorporeità dell’anima che si opponeva ad uno scritto del vescovo Fausto di Riez (3r-6r). All’inizio del prologo e di ognuno dei tre libri si trova una iniziale del cosiddetto Maestro di Engelberg (3r, 6r, 7v, 48v, 77v). Le notizie marginali sono spesso inquadrate in rosso ed alcune maiuscole decorate in rosso. Una nota di possesso sul verso della carta di guardia attribuisce il volume alla committenza dell’abate di Engelberg Berchtold (1178-1197). (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 72

Pergamena · 72 ff. · 24.5 x 16.2 cm · Engelberg · 1267-1276

Benedictus s. abbas. Regula lat. germanica

Il manoscritto contiene la Regola di S. Benedetto. Ad ogni capitolo in latino fa seguito il medesimo nella traduzione tedesca. I vari capitoli sono più o meno distinti tra loro da semplici iniziali di colore rosso e da un modulo leggermente più grande della scrittura nel testo latino. Conformemente ad un verso in latino (c. 1r) e ad uno in tedesco (c. 72r), il codice è stato realizzato all’epoca dell’abate Walther (Walther I. di Iberg, 1250-1267, o Walther II. di Cham, 1267-1276). (grd)

Online dal: 09.06.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 76

Pergamena · 124 ff. · 27.4 x 18.8 cm · Engelberg · 1143-1178

Expositio S. Hieronymi duodecim prophetarum

Questo manoscritto contiene l’interpretazione di Gerolamo ai dodici libri dei profeti. I profeti sono ogni volta raffigurati all’inizio del rispettivo libro in un’iniziale. Il nome del profeta è scritto con inchiostro rosso nel margine superiore di ogni doppia pagina. I vari paragrafi dei prologhi sono talvolta introdotti da piccole iniziali decorate colorate. L’organizzazione della pagina, eccetto che nei prologhi, è in tre colonne: quella centrale contiene il testo biblico, a sinistra ed a destra si legge in caratteri minori il testo dell’interpretazione. Un verso in due righe a c. 1r attribuisce il manoscritto alla biblioteca dell’abate di Engelberg Frowin (1143-1178). (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 87

Pergamena · 95 ff. · 22.6 x 15.4 cm · Engelberg · 1143-1178

Aurelii Augustini de doctrina christiana libri quatuor

Questo manoscritto contiene i quattro libri di Agostino „La dottrina cristiana“. All’inizio del proemio (2r), del primo (5r) e del quarto libro (64v) si trova rispettivamente una iniziale decorata ad inchiostro rosso, nero e verde, cui fa seguito una linea in maiuscole decorate. Il secondo ed il terzo libro sono introdotti da una semplice iniziale rossa decorata e da una prima linea di scrittura con le lettere ritoccate in rosso. Il ductus della scrittura ad inchiostro marrone-nero è pulito ed equilibrato, un cambio di scrittura si trova solo (ma non subito all’inizio) in una raccolta di sentenze dei Padri della Chiesa aggiunta alle cc. 94r-95r. A c. 1r, in un verso in due linee, l’abate di Engelberg Frowin (1143-1178) si dichiara committente dell’opera. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 88

Pergamena · 106 ff. · 28.8 x 15.8 cm · Engelberg · 1143-1178

Aurelii Augustini de sermone domini in monte secundum Matthaeum libri duo

Questo volume costituisce una copia del commento di Agostino al „Discorso del Signore sulla montagna“. All’elenco dei capitoli (1r-1v) fa dapprima seguito la „Ritrattazione di S. Agostino al discorso del Signore sulla montagna“ (1v-5r). I due libri del testo principale sono introdotti ognuno da una iniziale decorata a colori (5r, 55r). Il ductus della scrittura ad inchiostro nero è equilibrato e unitario. Sul verso della carta di guardia anteriore, in un verso in due linee, l’abate di Engelberg Frowin (1143-1178) si dichiara committente dell’opera. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 89

Pergamena · 111 ff. · 20.5 x 14.0 cm · Engelberg · sec. IX e sec. XII

De gratia et libero arbitrio Aurelii Augustini et Bernardi Claraevallensis

Questo manoscritto contiene dapprima opere di Agostino: 1r-27v Liber de gratia et libero arbitrio, 28r-63r lettere a e di Agostino De praedestinatione e alle cc. 63r-93r il Liber secundus de dono perseverentiae. Segue il Tractatus de gratia et libero arbitrio redatto nel 1127 dall’abate cisterciense Bernardo di Clairvaux. Le cc. 1-80 sono palinseste. L’ornamentazione si limita a goffe iniziali e titoli in rosso all’inizio dei vari libri, maiuscole ritoccate in rosso ed un disegno a penna alla c. 93r. A c. 111r, analogamente al Cod. 138, si legge una tarda nota di possesso, il ductus della scrittura ricorda quello del Cod. 90. (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 90

Pergamena · 166 ff. · 20.5 x 14.2 cm · Engelberg · sec. XII

Hugo de S. Victoris, De sacramentis fidei christianae

La parte principale di questo codice contiene lo scritto di Ugo da S. Vittore De sacramentis fidei christianae (10r-147r). Lo precedono due brevi trattati sull’Anticristo (Pseudo-Agostino 1r-6v e Pietro Damiani 6v-10r), fanno seguito una raccolta di sentenze ed estratti dal De universo di Rabano Mauro. Le cc. 1-44 sono, con poche eccezioni, palinseste. Le pagine posteriori presentano sempre più dei grossi fori e degli strappi, o sono talvolta tagliate, una pagina tra la 10 e la 11r manca completamente. Il ductus della scrittura si caratterizza per numerosi cambi di mano e di inchiostro, la rigatura non è uniforme. Tranne semplici iniziali rosse e nere e righe rubricate, il codice non è decorato; la c. 112v presenta un paio di scarabocchi nei margini. Il codice non contiene nessuna chiara indicazione della sua origine ad Engelberg, presenta però delle somiglianze con i volumi realizzati sotto l’abbaziato di Frowin (1143-1178). (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 102

Pergamena · 151 ff. · 22 x 15.5 cm · Engelberg? · XII sec.

Directorium cantus

Il Codex 102 è un libro corale con neumi del sec. XII. I canti sono scritti su due colonne e abbondantemente rubricati. Le cc. 3v-11v contengono un calendario con santi e tabelle relative all'anno liturgico; le cc. 1r-3r e 141v-151v presentano essi pure dei canti con neumi ma scritti da varie mani più tarde. A c. 3r si legge un verso di dedica sotto forma di appunto che si ritrova in numerosi manoscritti allestiti all'epoca dell'abate Frowin (1143-1178). (grd)

Online dal: 13.12.2013

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 103

Pergamena · 200 ff. · 20.8 x 12.6 cm · monastero benedettino nella Renania-Palatinato, forse Sponheim (o Disibondenberg) · primo terzo del sec. XIII

Breviarium antiquissimum (sezioni principali: lezionario, litanie, antifonario con neumi, parte dell'innario, calendario, capitolario, collettario)

Manoscritto composito contenente testo e musica per la celebrazione dell’ufficio benedettino, comprendente un antifonario con neumi completo (adiastematico). Aiutano a stabilire una possibile provenienza la presenza di feste per santi locali (Disibod, Afra, Albano) e l’ampio repertorio per Martino. (fly)

Online dal: 21.12.2010

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 117

Pergamena · 254 ff. · 19.6 x 9.1 cm · Engelberg · 1203

Petrus Riga, Aurora et Warnerius Basileensis, Synodus

Questo codice contiene alle cc. 2r-241r l’Aurora, una parafrasi della bibbia in versi del canonico di Reims Pietro Riga (ca. 1140-1209), con le annotazioni di Aegidius Parisiensis e, alle cc. 244r-254v, la disputa Synodus, probabilmente scritta intorno al 1100 dal chierico Guarnerio di Basilea. La scrittura serrata del testo, scritta con inchiostro da nero a marrone chiaro, è suddivisa da piccole iniziali rosse e da passaggi sottolineati in rosso. Qua e là i margini sono stati largamente ritagliati e talvolta interi passaggi lasciati in bianco. Un verso in tre righe del copista a c. 4v attesta che il manoscritto è stato realizzato nel 1203 all’epoca dell’abate Ulrich (1197-1223). (grd)

Online dal: 04.10.2011

Engelberg, Stiftsbibliothek, Cod. 124

Pergamena · 198 ff. · 18.5 x 13.2 cm · Strasburgo (probabilmente) · 1359

Sermones idiomate germanico concepti

La più antica collezione esistente di sermoni tedeschi del domenicano e mistico di Strasburgo Giovanni Tauler (1300-1361). Databile all’anno 1359, fu probabilmente trascritta a Strasburgo. (keg)

Online dal: 31.07.2007
Home Informazioni News Contatti Tutela dei dati © 2014 e-codices