Seleziona un manoscritto di questa collezione: Cod. Sang. 2  Cod. Sang. 510 Cod. Sang. 530  Cod. Sang. 2135  379/670
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
St. Gallen
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Stiftsbibliothek
Segnatura:
Segnatura
Cod. Sang. 525
Titolo del codice:
Titolo del codice
Manoscritto composito con tra gli altri un commento all'innario, un Vocabularius Ex quo, Speculum humanae salvationis
Caratteristiche:
Caratteristiche
Pergamena e carta · 395 (394) pp. · 30 x 21 cm · XIII/XIV secolo
Lingua:
Lingua
Latino, Tedesco
Descrizione breve:
Descrizione breve
Manoscritto composito contenente prevalentemente dei testi a carattere teologico così come, quale parte preponderante, il Vocabularius Ex quo (pp. 61212). I rimanenti testi sono un commento all'innario nel quale si alternano la strofa di un inno e la rispettiva spiegazione (pp. 156), il breve trattato De humani cordis instabilitate (pp. 5760), Prediche (pp. 212229, 240268 e 268273), la Vita di Alberto Siculo (pp. 230239), lo Speculum humanae salvationis (pp. 274335), un breve trattato sui vizi e le virtù chiamato Etymachia o Lumen animae (pp. 335345), estratti da Gerolamo, Agostino e altri (pp. 346368), così come lo Speculum ecclesiae di Ugo di S. Caro (pp. 370391). L'ultimo testo è scritto su pergamena palinsesta, la cui scriptio inferior è una rotunda. Sono rimaste quattro iniziali filigranate in rosso e blu nell'ultimo testo (pp. 372, 373 e 375). Sulle ultime pagine responsori per Natale (Descendit de celis deus verus), la festa di s. Marco (Beatissimus Marcus discipulus) e Commune plurimum martyrum (Viri gloriosi sanguinem fuderunt), poi il tropo pasquale (Quem queritis), con melodie e notazione quadrata su quattro linee (pp. 392394). Il manoscritto è costituito di pergamena e carta, mescolati talvolta addirittura all'interno di un fascicolo. Il codice si trova al più tardi dal 1553/64 nel monastero di S. Gallo (timbro della biblioteca p. 60). (sno)
Descrizione standard:
Descrizione standard
Scarpatetti Beat Matthias von, Die Handschriften der Stiftsbibliothek St. Gallen, Bd. 2: Abt. III/2: Codices 450-546: Liturgica, Libri precum, deutsche Gebetbücher, Spiritualia, Musikhandschriften, 9.-16. Jahrhundert, Wiesbaden 2008, S. 344-350.
Mostra la descrizione standard
Descrizione aggiuntiva:
Descrizione aggiuntiva
Scherrer Gustav, Verzeichniss der Handschriften der Stiftsbibliothek von St. Gallen, Halle 1875, S. 161.
Mostra la descrizione aggiuntiva
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-csg-0525 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-csg-0525)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
http://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/csg/0525
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop http://www.e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/csg-0525/manifest.json
Come citare:
Come citare
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 525: Manoscritto composito con tra gli altri un commento all'innario, un Vocabularius Ex quo, Speculum humanae salvationis (http://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/csg/0525).
Online dal:
Online dal
23.06.2016
Bibliografia recente:
Bibliografia recente
Bibliografia recente – St. Galler Bibliotheksnetz (SGBN) - Verbundkatalog
Risorse esterne:
Risorse esterne
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessun nuovo riferimento bibliografico per questo manoscritto. Siate i primi ad aggiungerne uno!
Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura

Piatto anteriore
Piatto anteriore
Piatto posteriore
Piatto posteriore
Dorso
Dorso
Scala (pagina)
Scala (pagina)
Digital Colorchecker
Digital Colorchecker