Seleziona un manoscritto di questa collezione: Ab 31  Ad 109 Statuten 1619  Statuten 1619  4/4
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
Samedan
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Chesa Planta Samedan
Segnatura:
Segnatura
Statuten 1619
Titolo del codice:
Titolo del codice
Ledschas et stratüts civils dalg cumoen d’Engiadina zura sur Punt Hota (Leggi e statuti civili del comune dell'Alta Engadina riguardanti Punt Ota)
Caratteristiche:
Caratteristiche
Carta · 300 ff. · 30 x 21 cm · 1619
Lingua:
Lingua
Retoromancio
Descrizione breve:
Descrizione breve
Il manoscritto contiene all'inizio la traduzione degli statuti in latino del circolo dell'Alta Engadina del 1563, con le aggiunte fino al 1618, nella scrittura di Peider Curtin (ff. 1-245a). Le aggiunte degli anni 1624-1654 sono di altra mano o, come ai ff. 245b-254a, aggiunte in seguito. Seguono le traduzioni di altri importanti testi a carattere giuridico dal tedesco nella scrittura di Peider Curtin: la Charta da la Lia del 1524 (ff. 262-267), gli articoli di Coira del 1523, poi di Ilanz del 1524 (ff. 268-271), gli Artichels da cumoenas Trais Lias del 1527 (ff. 272-278), un trattato della Lega Caddea cun l’s sett chantuns Schwizers del 1498 (ff. 279-282) e il «Erbeinigungsvertrag» del 1518 tra l'imperatore Massimilano ed il vescovo di Coira, riguardante l'Engadina (ff. 283-289). Seguono l'indice degli Statuti (ff. 291-295) di mano di Curtin e l'indice delle aggiunte (f. 296) della seconda mano. Copista è Peider Curtin; secondo una affermazione sulla pagina del titolo gli statuti sarebbero però opera del noto prete protestante e notaio Lüci Papa. (dar)
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-cps-Statuten1619 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-cps-Statuten1619)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
http://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/cps/Statuten1619
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop http://www.e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/cps-Statuten1619/manifest.json
Come citare:
Come citare
Samedan, Chesa Planta Samedan, Statuten 1619: Ledschas et stratüts civils dalg cumoen d’Engiadina zura sur Punt Hota (Leggi e statuti civili del comune dell'Alta Engadina riguardanti Punt Ota) (http://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/cps/Statuten1619).
Online dal:
Online dal
14.12.2017
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere

Andrea Schorta, Die Rechtsquellen des Kantons Graubünden, B Die Statuten der Gerichtsgemeinden, Erster Teil: Der Gotteshausbund, Erster Band: Oberengadin, Aarau 1980, S.288 (ZD4).

Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura

Piatto anteriore
Piatto anteriore
Piatto posteriore
Piatto posteriore
Dorso
Dorso
Scala (pagina)
Scala (pagina)