Seleziona un manoscritto di questa collezione: Cod. Bodmer 1  Cod. Bodmer 139 Cod. Bodmer 141  V-7.2  128/205
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
Cologny
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Fondation Martin Bodmer
Segnatura:
Segnatura
Cod. Bodmer 140
Titolo del codice:
Titolo del codice
Carte marine del Mediterraneo, attribuite a Giovanni Battista Cavallini o a Pietro Cavallini (?)
Caratteristiche:
Caratteristiche
Pergamena · 2 ff. · 42.5 x 56.5 cm · Livorno (?) · seconda metà del XVII sec.
Lingua:
Lingua
Italiano
Descrizione breve:
Descrizione breve
Le due carte miniate appartenevano probabilmente ad un atlante di carte marine, o a un portolano. La prima, orientata verso nord, rappresenta parte delle coste dell'Oceano Atlantico e del Mar Mediterraneo ai lati dello stretto di Gibilterra, tra le Isole Canarie e l'Italia settentrionale. La seconda mappa, rivolta ad ovest, mostra le isole del Mar Egeo tra Creta (Candia) e Salonicco, la Grecia e l'Asia Minore, dove Troia e Costantinopoli sono situate in maniera anacronistica. Una scala di latitudini sulla prima carta, delle scale graduate di distanza vicino ai margini, delle linee di rombi e delle rose dei venti ornate di fiori di giglio accompagnano i toponimi del litorale in rosso e nero perpendicolarmente alle coste. Il loro tracciato, molto stilizzato, accentua i promontori e gli estuari, e il cartografo ha rappresentato anche alcuni fiumi, ma senza molta precisione. Nell'entroterra, e collocate in modo piuttosto vago, figurano delle vignette urbane con bandiere con stemmi, montagne e alberi. In mare, appaiono su entrambe le mappe alcune navi e un animale marino. I nomi delle regioni sono iscritti su banderuole, o indicati in caratteri più grandi. Lo stile particolare del disegno delle città, delle decorazioni e la grafia rimandano alla produzione di Giovanni Battista Cavallini, o del suo successore Pietro Cavallini, attivo a Livorno tra il 1636 e il 1688. (vag)
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-fmb-cb-0140 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-fmb-cb-0140)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
https://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/fmb/cb-0140
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop https://www.e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/fmb-cb-0140/manifest.json
Come citare:
Come citare
Cologny, Fondation Martin Bodmer, Cod. Bodmer 140: Carte marine del Mediterraneo, attribuite a Giovanni Battista Cavallini o a Pietro Cavallini (?) (https://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/fmb/cb-0140).
Online dal:
Online dal
12.12.2019
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Tipo di documento:
Tipo di documento
Frammento
Secolo:
Secolo
XVII secolo
Decorazione:
Decorazione
Figurativa, A piena pagina, A pennello
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere

Die schönsten Seiten der Schweiz. Geistliche und weltliche Handschriften / Trésors enluminés de Suisse. Manuscrits sacrés et profanes, M. Bernasconi Reusser, C. Flüeler, B. Roux (ed.), Cinisello Balsamo (Milano) 2020, 306-307, Nr. 73 (E. Vagnon).

Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura


Scala (pagina)

Digital Colorchecker