Seleziona un manoscritto di questa collezione: Cod. Sang. 2  Cod. Sang. 855 Cod. Sang. 858  Cod. Sang. 2135  522/660
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
St. Gallen
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Stiftsbibliothek
Segnatura:
Segnatura
Cod. Sang. 857
Titolo del codice:
Titolo del codice
Il manoscritto B di S. Gallo dei Nibelunghi con la Canzone dei Nibelunghi, la "Klage“ (Il lamento), "Parzival" e "Willehalm" di Wolfram von Eschenbach e con "Karl der Grosse" di Stricker
Caratteristiche:
Caratteristiche
Pergamena · 318 pp. · 31.5 x 21.5 cm · forse Alto Adige/Salisburgo · terzo quarto del XIII secolo, probabilmente intorno al 1260
Lingua:
Lingua
Tedesco, Medio alto tedesco
Descrizione breve:
Descrizione breve
Questo manoscritto, scritto su due colonne e in maniera molto uniforme da tre copisti principali anonimi e da quattro copisti secondari (chiamato anche "St. Galler Epenhandschrift"), offre in una prima redazione una raccolta unica nel suo genere di racconti di eroi e cavalieri in alto tedesco medio. Contiene il "Parzival" (pp. 5288; versione D) di Wolfram von Eschenbach, la Canzone dei Nibelunghi (pp. 291-416, versione B) con la conclusiva "Klage" (Il lamento) (pp. 416-451; versione B), il racconto "Karl der Grosse" (pp. 452558; versione C) di Stricker, il racconto in versi "Willehalm" (pp. 561691; versione G) di Wolfram von Eschenbach così come cinque strofe ("Sangspruchstrophen") di Friedrich von Sonnenburg (pp. 693; versione G). Sicuramente fino al 1768, data dell’acquisizione del codice da parte del monastero di S. Gallo, si trovavano in questi volume alla fine anche frammenti dell’epopea in versi "Die Kindheit Jesu" di Konrad von Fussesbrunnen e Unser vrouwen hinvart di Konrad von Heimesfurt. Queste due ultime opere vennero tolte prima del 1820 dal manoscritto con i poemi epici e si trovano ora nella Staatsbibliothek Preussischer Kuturbesitz a Berlino (mgf 1021), rispettivamente nella Badische Landesbibliothek di Karlsruhe (Cod. K 2037). Il manoscritto, illustrato da 78 iniziali dipinte in modo uniforme da artisti sconosciuti della scuola miniaturistica padovana, fu commissionato da un committente agiato, interessato alle epopee in alto tedesco medio. Il primo proprietario noto fu l’uomo universale e umanista glaronese Aegidius Tschudi (1505−1572), il cui lascito di manoscritti poté essere acquisito dal monastero di S. Gallo nel 1768. (smu)
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-csg-0857 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-csg-0857)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
https://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/csg/0857
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop https://www.e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/csg-0857/manifest.json
Come citare:
Come citare
St. Gallen, Stiftsbibliothek, Cod. Sang. 857: Il manoscritto B di S. Gallo dei Nibelunghi con la Canzone dei Nibelunghi, la "Klage“ (Il lamento), "Parzival" e "Willehalm" di Wolfram von Eschenbach e con "Karl der Grosse" di Stricker (https://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/csg/0857).
Online dal:
Online dal
08.10.2015
Bibliografia recente:
Bibliografia recente
Bibliografia recente – St. Galler Bibliotheksnetz (SGBN) - Verbundkatalog
Risorse esterne:
Risorse esterne
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessun nuovo riferimento bibliografico per questo manoscritto. Siate i primi ad aggiungerne uno!
Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura

Piatto anteriore
Piatto anteriore
Piatto posteriore
Piatto posteriore
Dorso
Dorso
Scala (pagina)
Scala (pagina)
Digital Colorchecker
Digital Colorchecker