Seleziona un manoscritto di questa collezione: AG 2760  AG 2760 LM 1314  SH 228  1/24
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
Zürich
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Schweizerisches Nationalmuseum
Segnatura:
Segnatura
AG 2760
Titolo del codice:
Titolo del codice
Armoriale di Zurigo
Caratteristiche:
Caratteristiche
Pergamena · 1 f. · 12 x 400 cm · regione del lago di Costanza · intorno al 1330-1345
Lingua:
Lingua
Nessuna lingua
Descrizione breve:
Descrizione breve
L’armoriale di Zurigo in pergamena è uno dei più eccezionali ed importanti documenti dell’eraldica medievale. Consiste oggi in quattro parti di diversa lunghezza, che possono essere riuniti in un rotolo lungo quattro metri. Vi sono riprodotti su entrambi i lati 559 blasoni - ognuno sormontato da un cimiero - dell'alta e bassa aristocrazia in prevalenza del nord della Svizzera, della Germania meridionale e dell'Austria occidentale, il cui nome è iscritto a lato dello scudo. Vi sono aggiunte 28 bandiere di vescovadi e di abbazie tedesche. La sequenza delle quattro parti rimaste, costituite a loro volta da 13 strisce di pergamena cucite insieme, è la seguente: la parte nr. 1 (36.5 cm) contiene sul verso gli stemmi dei vescovadi e delle abbazie (numerazione Merz-Hägi: I-XXVIII; la numerazione nell'originale risale al XVI-XVII secolo) e sul recto 22 blasoni di nobili. Le parti nr. 2 e nr. 3 (255.5 cm) erano ancora cucite assieme nel 1930. La parte nr. 2, costituita da quattro fogli di pergamena, contiene sul recto i blasoni 23-104 e 108-114 e sul verso i blasoni 214-220, 224-308. La parte nr. 3, costituita da tre fogli di pergamena cuciti, contiene sul recto gli stemmi 105-107, 115-162 e sul verso gli stemmi 163-213, 221-223. La quarta parte (109 cm) – cinque pergamene cucite assieme – contiene sul recto gli stemmi 309-378 e sul verso gli stemmi 379-450. L’armoriale è incompleto. La quarta parte mancante doveva contenere altri 109 blasoni oggi conosciuti attraverso una copia della fine del XVIII secolo. Fu probabilmente realizzato a Zurigo o nella regione del lago di Costanza e la sua datazione viene collocata tra il 1330 e il 1345. Lo stile di esecuzione è molto vicino a quello del Codex Manesse, una raccolta di poesie cortesi in lingua tedesca accompagnate da 137 miniature, dipinto a Zurigo e di poco anteriore. Prima di essere depositato presso il Museo Nazionale Svizzero dalla Società antiquaria della città, fu in possesso dello storico e naturalista zurighese Jacob Scheuchzer (1672-1733). (ber)
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-snm-AG002760 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-snm-AG002760)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
http://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/snm/AG002760
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop http://www.e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/snm-AG002760/manifest.json
Come citare:
Come citare
Zürich, Schweizerisches Nationalmuseum, AG 2760: Armoriale di Zurigo (http://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/snm/AG002760).
Online dal:
Online dal
18.12.2014
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Tipo di documento:
Tipo di documento
Rotolo
Secolo:
Secolo
XIV secolo
Decorazione:
Decorazione
Figurativa, A pennello, Ornamentale, Illustrazione intercalata
Miniato:
Miniato
Si
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere

Thorsten Huthwelker, Die Darstellung des Rangs in Wappen und Wappenrollen des späten Mittelalters, Ostfildern : Thorbecke, 2013, Ss. 80-81.

Walter Merz, Friedrich Hegi, Ein heraldisches Denkmal aus dem 14. Jahrhundert, Zürich 1930.

Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura


Scala (pagina)

Digital Colorchecker