Seleziona un manoscritto di questa collezione: RCap 14  S 94 S 96  S 108  8/19
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
Sion/Sitten
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Médiathèque Valais
Segnatura:
Segnatura
S 95
Titolo del codice:
Titolo del codice
Statuti del Vallese [tedesco]. Testamentum Johannis Gröllin
Caratteristiche:
Caratteristiche
Carta · 77 ff. · 21 x 29 cm · Vallese · XVI sec.
Lingua:
Lingua
Tedesco, Latino
Descrizione breve:
Descrizione breve
Questo manoscritto della biblioteca del vescovo di Sion Walter Supersaxo (ca. 1402-1482) e del figlio Georg (ca. 1450-1529), rilegato con un foglio in pergamena, si divide in varie parti. Quella principale (cc. 2r-43r) è consacrata agli statuti del Vallese (Statuten der Landschaft Wallis), preceduti da un indice delle materie, in una versione che si avvicina agli statuti (Landrecht) degli anni 1511-1514, emanati dal vescovo di Sion e cardinale Matteo Schiner, ma con un diverso ordine degli articoli, e con delle modifiche e aggiunte importanti. Il medesimo copista ha ricopiato sulle cc. 65r-69v gli statuti (Kürzerung des Rechten) promulgati nel 1525, segnatamente da Georg Supersaxo, e confermati nel 1550. Questo manoscritto della biblioteca Supersaxo non costituisce dunque che una versione preliminare degli Statuta del 1571. Ed è infatti il manoscritto del 1571 che si ritrova nell'Archivio di Stato del Vallese (AV 62/4) - che esiste anche in versione tedesca e francese - che costituisce la referenza normativa di base fino alla promulgazione del codice civile vallesano nel 1852. Tra queste due redazioni degli statuti, alle cc. 51r-54v si ritrova il testamento di Johannes Grölin (Groely), borghese e antico castellano di Sion (civis et olim castellani dominorum civium Sedunensium), redatto l'8 gennaio 1585 a Sion dal notaio Martin Guntern (1538-1588). Diverse notizie degli anni 1555-1590 figurano all'inizio e alla fine del manoscritto (sulla controguardia anteriore e la c. 1; alle cc. 70v-77v e sulla controguardia posteriore); si tratta di frammenti di conti e di lavori, di varie mani tra le quali quella di Martin Guntern, così come di notizie relative alla nascita dei figli di Bartolomäus Supersaxo (morto nel 1591), nipote di Georg Supersaxo. Martin Guntern fu non solamente un notaio ma anche una personalità politica (precisamente segretario di stato dal 1570 alla morte) che giocò un ruolo importante nella redazione e traduzione degli statuti del Vallese del 1571. Per quanto riguarda Bartolomäus Supersaxo, che nel 1565 lasciò una nota di possesso nella controguardia anteriore dell'S 95, fu governatore di Monthey (1565-1567), castellano di Sion (1574) e vice balivo (1579-1585); nel 1573 sposò in seconde nozze Juliana, figlia di Johannes Groely. (esc)
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-mvs-S-0095 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-mvs-S-0095)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
https://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/mvs/S-0095
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop https://www.e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/mvs-S-0095/manifest.json
Come citare:
Come citare
Sion/Sitten, Médiathèque Valais, S 95: Statuti del Vallese [tedesco]. Testamentum Johannis Gröllin (https://www.e-codices.unifr.ch/it/list/one/mvs/S-0095).
Online dal:
Online dal
22.03.2018
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Strumento d'Annotazione - Accedere

e-codices · 13.03.2018, 09:01:38

Ces Statuta de 1571 feront l’objet d’une édition critique sous les auspices des Archives de l’Etat du Valais en 2021 à l’occasion du 450e anniversaire de leur parution.

Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere

Hans Anton VON ROTEN, «Zur Geschichte der Familie Supersaxo», dans Vallesia, 29 (1974), p. 1-29, voir p. 4, 16-17

Rachel SIGGEN-BRUTTIN, Alain DUBOIS, « Martin Guntern », dans Dictionnaire historique de la Suisse (http://www.hls-dhs-dss.ch/textes/f/F21370.php)

Arthur FIBICHER, Bernhard TRUFFER, Landschreiber Martin Guntern (1538-1588) und seine Familie. Seine Schaubare Weisheit, der Landschreiber und Staatskanzler der Landschaft Wallis (1500-1798), Sion, 2014 (Cahiers de Vallesia, 26)

Archives cantonales du Valais, Armorial valaisan, Zurich, 1946, p. 117 [famille Groely]

Louis CARLEN, Das Landrecht des Kardinals Schiner: seine Stellung im Walliser Recht, Fribourg, 1955 (Arbeiten aus dem juristischen Seminar der Universität Freiburg Schweiz, 14)

Andreas HEUSLER, Rechtsquellen des Cantons Wallis, Bâle, 1890 (tiré à part de la Zeitschrift für schweizerisches Recht, nouvelle série, vol. 7-9), p. 29-33, 48, 54, 201-265

Rudolf RIGGENBACH, « Die Bibliothek de Lavallaz in Sitten », dans Le Collectionneur suisse, 5 (1931), p. 33-35, 52-56, 85-88, voir p. 55

André DONNET, « Inventaire de la Bibliothèque Supersaxo », dans Vallesia, 29 (1974), p. 31-106, voir p. 36-37, 71

Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura

Piatto anteriore
Piatto anteriore
Piatto posteriore
Piatto posteriore
Dorso
Dorso
Scala (pagina)
Scala (pagina)
Digital Colorchecker
Digital Colorchecker